Trasformare un giardino

  • 01-RENDERING
  • 03-RENDERIGN
  • 04-RENDERING
  • 02-planimetria
 

L’area di intervento si trova nella pianura romagnola ai margini della città di Forlì, è circondata su tutti i lati da seminativi.
Per creare un nuovo giardino, in questo caso, occorre partire dall’individuazione dei percorsi carrabili, che devono essere ridotti al minimo mantenendone la funzionalità.

Attualmente davanti a casa, vi è un grande spiazzo ghiaiato adibito a parcheggio, si propone di trasformarlo in un giardino, per due ragioni: in primo luogo dalle finestre della casa si vedrà un giardino e non il parcheggio, in secondo luogo l’ingresso è la parte più importante e fruita di un lotto, pertanto deve dare il meglio di sé.

Alcuni sassi di fiume vengono proposti come elemento centrale del giardino circondati da una macchia di rose basse e molto rifiorenti. Questa aiola avrà una forma particolare, armonica da ogni angolazione.
Per arricchire e decorare il fronte della casa, in maniera semplice ed economica, si propone la costruzione di un graticciato con tre archi da poggiare al terreno, su cui far crescere delle piante rampicanti.

Progettista: Dimitri Montanari

Permalink