Un ingresso sinuoso

  • 01_RENDERING
  • 02_RENDERING
  • 03_PLANIMETRIA
  • 04_RENDERING
 

Per distanziare prospetticamente il cancello con l’abitazione, si è tracciato un percorso sinuoso.
Visto l’amore manifestato dalla proprietà per le rose, si è proposto l’inserimento di queste piante in forma massiccia. Una bordura di rose sono state collocate all’ingresso e circondano una struttura sempreverde di Nandina domestica per supplire alla mancanza di vegetazione delle rose durante i mesi invernali, oltre a farne risaltare la fioritura. Lo stesso principio è stato adottato nelle colonne del portico, un piede di rose affiancano delle piante di Rhynchospernum jasminoides, pianta sempreverde, che addolcisce le strutture portanti e contrasta con il bianco della villa. Altra siepe di rose la troviamo in prossimità del muretto di recinzione che guarda sul paesaggio collinare. In questo caso si sono utilizzate rose con una struttura retrostante di Cotoneaster franchetti, che ricadendo sul muro di contenimento lo addolcisce.

Progettista: Dimitri Montanari

Permalink