Un parco sotto il ponte Alidosi

  • 01_FOTO_PONTE
  • 02_FOTO_FIUME
  • 03_PLANIMETRIA
  • 04_RENDERING_PERGOLATO
  • 05_FOTO_FIUME
 

La necessità di mettere in sicurezza il ponte Alidosi, dall’impeto delle acque, è stato la base del progetto. Il ponte a schiena d’asino fu fatto costruire da Obizzio Alidosi nel 1499 ad opera del maestro Andrea di Guerriero da Imola. Un primo ponte costruito in questo luogo crollo alla fine del 1400 a causa di una piena.

Il progetto prevede inoltre la riorganizzazione di un campeggio, con l’ampliamento del bar esistente, la creazione di una zona di balneazione, la revisione della viabilità e dei parcheggi.

Per ampliare il bar esistente, si è proposto un pergolato in legno che richiama la forma ottagonale del fabbricato.Tutta l’area è sottoposta al vincolo della Sopraintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici ed all’Autorità di Bacino.

Progettista: Dimitri Montanari

Permalink