Viale del Piratello

 

Viale storico del Piratello

Il Viale del Piratello fiancheggia a sud la via Emilia Ponente ad Imola (Bo), tratto della strada romana, costruita dal console Marco Emilio Lepido nel 187 a.c.Questo tratto di strada fu abbellito con un doppio filare di tigli, i lavori iniziarono nel 1867 e terminarono agli inizi del 1900.Forti capitozzature ed innumerevoli incidenti stradali hanno compromesso il patrimonio arboreo, rendendo pericolose molte piante.
Nel 1965, con decreto ministeriale, il viale è stato dichiarato di notevole interesse pubblico.

Il progetto, approvato dalla Sopraintendenza per i beni Ambientali ed Architettonici, partendo da un’analisi storica del viale, prevede, oltre agli abbattimenti ed alle relative ripiantumazioni, una serie di interventi di manutenzione straordinaria.Considerato il valore paesaggistico e testimoniale del complesso, gli interventi hanno come scopo prioritario la salvaguardia degli alberi, nel rispetto dell’incolumità pubblica, la razionalizzazione delle infrastrutture e degli arredi.

Progettista: C. Nanni, D. Montanari

Permalink